Connessioni tra SEO e livello di trasporto TCP

Tutti i consulenti SEO sono consapevoli, più o meno, dell'importanza della velocità di caricamento di un sito web. Sanno che questo fattore influisce sia sulla riduzione del tasso di abbandono dei visitatori, sia sul buon esito della scansione degli spider-bot dei motori di ricerca. Ma perchè ? Cosa c'è dietro a questa ossessione per la velocità ? Un "mistero" che aleggia nientemeno che su un algoritmo usato per il controllo della congestione a livello di trasporto del protocollo TCP può influire addirittura sulla SEO ? ebbene si ! E' un argomento ostico, ma chi avrà la pazienza di seguirmi in questo articolo, sicuramente alla fine ne capirà qualcosa in più e avrà sprecato bene il suo tempo. Andiamo con ordine: La comparsa di reti telematiche sempre più veloci, non solo…

L' Approccio teorico alla Consulenza

Supponiamo che Tizio e Caio si rivolgono al consulente Sempronio per farsi risolvere 2 problemi simili ma non uguali : Problema 1 : Tizio chiede a Sempronio la realizzazione di un programma che dato un numero pari in input \(2n\) , produca in output, se esiste, il più piccolo numero primo \(p\) , tale che \(2n-p\) sia primo. Problema 2 : Caio chiede a Sempronio la realizzazione di un programma capace di produrre in output, dato un numero pari in input \(2n\), il più piccolo numero primo \(p\), tale che \(2n-p\) sia primo. I due problemi sono evidentemente diversi e di ciò ne sono consapevoli sia Sempronio che Tizio (che per fortuna è un cliente ragionevole o colto), ma non Caio. Caio pretende da Sempronio che lo rifornisca dello stesso…

Il paradosso del Superenalotto

Per puro diletto matematico, oggi voglio regalare uno spunto di riflessione a tutti gli appassionati del gioco del superenalotto e non perchè sono contrario al gioco, o voglio allontanare la gente da questa perversa macchina mangia soldi, ma perchè credo che come per il tabacco, l'alcool o qualunque altro vizio umano, è fondamentale "conoscere per deliberare". Mostrerò una teoria statistica nota come "paradosso del compleanno" applicata alle estrazioni delle sestine. Il paradosso spesso viene citato nella sua formulazione didattica: "In un gruppo di 23 persone, la probabilità di trovare almeno 2 persone con lo stesso compleanno è pari al 50%". Ma, come si legge perfettamente da wikipedia, "il paradosso non è da intendersi nel senso di una contraddizione logica (antinomia), ma nel senso che la verità matematica contraddice l'intuizione naturale.…

Dossieraggio dei pensieri

La prima regola che insegnano, in qualunque corso di sicurezza informatica, è che bisogna dubitare di tutto e di tutti. Mai avere la certezza di sentirsi al sicuro, anche quando ci riteniamo capaci nell'utilizzo delle nuove tecnologie o nella gestione dei sistemi informatici di autenticazione e cifratura. Si percepisce come siamo in balia dell'insicurezza più totale direttamente nella vita quotidiana. Ad esempio, una legislazione infomatica apparentemente restrittiva a protezione della privacy, diventa inutile se aggirata costantemente dall'obbligatorietà di accettare le policy ogni qualvolta vogliamo accedere ai servizi web più disparati. Pertanto, tutto questo gran parlare dei colossi dei big data risulta stucchevole, visto che nel momento stesso in cui noi scriviamo, pubblichiamo, o mettiamo un like in un social siamo consapevoli del rischio a cui andiamo incontro in termini di…