Questioni di Sovranità

Leggo ricostruzioni per le quali nella trattativa lega-5s, la lega sia indispettita sul piano dei migrati e del rapporto con l'europa. Francamente ritengo che questi temi non siano più confinabili nell'alveo del centrodestra, cosi come i temi ecologici che fino a 20 anni fa erano argomento di sinistra o di partiti d'area (es. Verdi) sono diventati inevitabilmente di interesse collettivo (e finalmente, direi, visto che a Taranto o nella terra dei fuochi, si muore senza distinzione di colore politico).

Aggiungiamo che Mattarella vuole porre dei paletti, come accettare il premier, imporre il rispetto dei vincoli europei, o far di tutto per evitare che Salvini vada agli interni. Dobbiamo porci una domanda: Se al posto del m5s, ci fossero stati gli altri compari di destra, i Brunetta, i Berlusconi ecc. i commentatori televisivi da strapazzo se lo sarebbero chiesti se il loro programma di governo sarebbe rimasto solo un libro dei sogni, senza cambiare quei paletti? Oppure in quel caso, Mattarella si sarebbe frenato nel ricordare Einaudi e il suo ruolo non notarile ?
Il punto è che la sovranità appartiene al popolo...ma solo se il popolo è compatto e marcia tutto in un'unica direzione, e in particolare se i rappresentanti del popolo che sono chiamati a condurre, sono compatti. ...